Ho sempre odiato le coincidenze perché sono casuali.
Anche quelle dei treni.


Categorised in: Uncategorized