Sul 46 c’era una ragazza con gli occhiali ed i capelli lunghi che leggeva, rapita, un libro su di un e-reader.
Scandiva silenziosamente le parole lette, muovendo piano le labbra.
Era bellissima e io mi sono innamorato un po’.


Categorised in: Uncategorized